La spesa pubblica italiana visualizzata da Open Spending

Simon Rogers del Guardian segnala la visualizzazione della spesa pubblica italiana nel 2008. Non emergono dati nuovi: la voce più consistente, come prevedibile, è  “previdenza e integrazioni salariali”. Ma è una mappa che aiuta a cogliere con un colpo d’occhio le voci più rilevanti e permette di esplorare la ripartizione della spesa per regione. La fonte dei dati è il Dipartimento per la coesione e lo sviluppo economico del Ministero del Tesoro. I dati coprono il periodo dal 1996 al 2008. Come racconta Rogers, è un progetto costruito in un paio di giorni durante il Festival internazionale del giornalismo a Perugia “da un piccolo gruppo di sviluppatori, giornalisti e civil servants”. Hanno utilizzato la piattaforma Open Spending specializzata nelle rappresentazioni grafiche della spesa pubblica e costruita dalla Open Knowledge Foundation che ha lanciato qualche tempo fa Getthedata, dove è possibile scambiarsi consigli sulle fonti e sull’attendibilità dei dati.

Qui la visualizzazione dei dati.

(image credits: Guardian, OpenSpending)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: