Come cambia l’informazione online: uno studio della Columbia University

Uno studio della Columbia Journalism Review racconta come sta cambiando lo scenario della produzione di informazione su internet. Nel capitolo dedicato all’aggregazione di notizie ricorda la sfida vinta in pochi anni dall’Huffington Post che ha gestito “social media, commenti dei lettori, e soprattutto, un senso di cosa vuole il pubblico. Nel processo Huffington ha aiutato le società specializzate nei media, nuove e vecchie, a capire l’appeal dell’aggregazione: la sua abilità di dare una prominenza a voci altrimenti inascoltate e di portare insieme e servire audience intrattenute in modo intenso”. Tanto che adesso “New York Times, Washington Post e società indipendenti come Flipboard (una rivista per iPad, ndr) stanno facendo quasi la stessa cosa”.

Annunci

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: