Energia, trasparenza, lingue: conti e racconti

Lingue dimenticate. Rosetta stone è un progetto per raccogliere le testimonianze dei linguaggi che rischiano di scomparire. Secondo Laura Welcher, alla guida dell’iniziativa, almeno la metà non saranno più parlate nei prossimi cento anni. Ha costruito un archivio online. E vuole coinvolgere le community nella raccolta delle conversazioni con audio e video. Qui l’intervista su Fast Company.

Le cifre dell’energia. È vero che il parlamento Usa ha ridotto i fondi per la piattaforma ufficiale dove le pubbliche amministrazioni condividono i loro dati (Data.gov), ma il progetto prosegue: è da poco online la community dedicata all’elaborazione delle rilevazioni statistiche sull’energia. Per costruire, per esempio, applicazioni accessibili da smartphone e tablet.

Trasparenza visiva. Un gruppo di sviluppatori software e designer ha partecipato a una gara per immaginare come utilizzare alcune banche dati, su invito dell’organizzazione non profit Creative commons e di una fondazione svizzera. Ecco i risultati di Data Insight San Francisco. Bella l’applicazione che mostra i pendii per i giri in bicicletta. Qui le risorse.

Moldova online. Lanciata la piattaforma per la condivisione dei dati da parte delle pubbliche amministrazioni.

Culture dei dati. Elefantiaca presentazione multidisciplinare sulla diffusione di open data e sulle sue conseguenze. Offre spunti interessanti di riflessione. In inglese.

Open science. Secondo il commissario per l’agenda digitale, Neelie Kroes, il 95% dei giornali scientifici sono online, ma il costo degli abbonamenti è aumentato fino al 5% . Ricorda che le ricerche finanziate dall’Unione europea saranno open access. Qui il video (dura circa cinque minuti).

Riscaldamento globale. Un ricercatore di Oxford ha ottenuto dal tribunale il permesso di accedere adi dati originali sulle rilevazioni associate al mutamento climatico dell’Università della East Anglia. (via Guardian)

Leggi le informazioni su opendata con twitter in tempo reale

Leggi gli altri post su opendata

(image credits: Rosettaproject.org)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: