Cinque modi di informarsi su internet

Un lungo articolo su Mashable descrive cinque modalità di accesso alle informazioni adattate agli interessi personali. Descrive gli “aggregatori fai date”, dove le persone aggiungono fonti e costruiscono giornali “ad hoc”. Per esempio, Flipboard. Ricorda, poi, che anche i social network sono spazi per consultare news: è la propria rete sociale online a segnalare link per articoli, video, podcast.
Ma continuano gli esperimenti per costruire piattaforme d’informazione a partire da parole chiave: come Trove, lanciato dal Washington Post a partire da un’integrazione con Facebook. Le newsletter sono meno visibili, ma hanno valore soprattutto se sono specializzate. Gli spazi d’informazione meno personalizzabili sono gli aggregatori automatici come Techmeme che selezionano le notizie collegate a un tema.

(image credits: Flipboard)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: