Olimpiadi di Londra: la policy per i social media

Il Comitato olimpico internazionale ha reso note le sue policy per l’uso dei social media. In particolare consiglia agli atleti e alle persone accreditate di scrivere i messaggi su blog o social network in prima persona e nella forma di diario, ma non nel “ruolo di un giornalista”. E chiarisce che non si devono raccontare le competizioni sportive. Divieto assoluto di condividere audio e video. Le immagini sono pubblicabili soltanto “per uso personale”. Il Cio assicura che monitorerà le informazioni online. È una policy che fa riflettere. La definizione di “ruolo di un giornalista” resta ambigua: un atleta che descrive la gara di un suo compagno di squadra cosa fa? Sarà da vedere in campo come saranno applicate le regole.

Qui il documento

(image credits: London2012)

Annunci

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: