Post-contemporanei

Che la grande trasformazione in corso sia ancora più profonda e rapida di prima è piuttosto evidente. Ma i tentativi di costruire visioni pragmatiche per prendere parte al mutamento in atto sono ancora poco esplorati, frammentati in tanti posti, nei laboratori di ricerca come sulle rive dei laghi africani. L’ebook di “Scienza delle conseguenze” (40kbooks) apre molti sentieri di riflessione. Descrive alcuni tratti della generazione dei post-contemporanei: rispetto ad altre decadi, sembrano per la prima volta distribuiti ovunque nel mondo. Tentano di sincronizzarsi, ma non hanno un manifesto di riferimento. E ognuno assembla i frammenti di esperienze, conoscenze, discorsi, speranze, intuizioni senza fare affidamento a una Grande Idea, ma con prospettive lucide e disincantate. Il cambiamento dell’esperienza dello spazio e del tempo accelerato dai social media avvicina la consapevolezza delle dimensioni iperlocali e globali, come mai prima. Attiva cortocircuiti. È una sorgente di sperimentazioni e ibridazioni. La sostenibilità resta una bussola per orientarsi.

(image credits: 40kbooks)

Advertisements

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: