:)

Dedicato a zio Giovannino, prigioniero non cooperante nel campo di concentramento di Hereford, sceglie con umiltà di rifiutare un’offerta della Banca d’Italia, diventa sindacalista tra i braccianti dei sassi di Matera negli anni Cinquanta, amendoliano, compianto da un commosso Sandro Pertini.

(ps: un ringraziamento agli autori della pagina su Wikipedia)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: