Verso il Natale

Sono passati tanti anni. Mi è costato molto ricostruire quegli anni. Era sempre più spesso disoccupata e aveva poco più di cinquant’anni. Viveva nella provincia. Non aveva una laurea. Anni prima le era stato imposto un trattamento sanitario obbligatorio. Ricordo le porte di metallo del reparto di neuropsichiatria dove l’ho vista pelle e ossa: è uno dei pochi posti che mi ha davvero spaventato. E in un periodo come quello che vivremo sarà importante che chi affronta adesso situazioni simili non si senta isolato.
La depressione è uno stillicidio quotidiano. Vedrai una persona che perde la voglia di esistere giorno dopo giorno nonostante il supporto delle persone che ha vicino. Nonostante gli sforzi di comunicare e la compassione che la circonda. Nonostante l’impatto terribile e devastante non soltanto sui familiari ma anche su chiunque si avvicini: bisogna confrontarsi con deliri, insoddisfazione, rancore, vergogna, impotenza di chi ha perso un senso delle cose. Ma sappi che, anche se non sembra, le parole aiutano molto e saranno ascoltate. Che la pietà degli altri può sorprendere. Anche se tutto appare inutile. Accumulerai tra gli scaffali della memoria ricordi terribili. In alcuni momenti azioni normali come mangiare o bere diventeranno una violenza su chi è depresso. Sarà difficile conservare un equilibrio e un senso delle proporzioni delle cose. Avrai bisogno di aiuto. E lo troverai anche nei piccoli gesti. Vedrai estranei appena incontrati che si divertiranno a umiliare come in un romanzo di Cormac McCarthy. E assisterai alla capacità incredibile di guarire. Nel tempo tante ferite potranno rimarginarsi con un lavoro costante e impegnativo. Le festività saranno un momento difficile. La sfida umana diventerà continua.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: